Nuova battaglia Samsung vs Apple a colpi di spot

Nuova battaglia Samsung vs Apple a colpi di spot

Dopo lo scandalo delle batterie che ha colpito gli iPhone più datati, Samsung ha preso la palla al volo ed ha pubblicato un nuovo spot per i propri Galaxy, con i quale sta cecando di convincere gli affezionati clienti Apple a passare ai nuovi Galaxy S9 e S9+. 

Ancora Samsung contro Apple quindi ma questa volta con bordate pubblicitarie contro gli iPhone che sono stati rallentati volutamente dall’azienda di Cupertino per evitare che si spengano improvvisamente proprio a causa della batteria. Apple dal canto suo ha risposto con un programma di sostituzione delle batterie, tuttora in corso con cui gli utenti potranno “risvegliare” il proprio iPhone.

Nello spot si vede una una passeggera in aeroporto che ha grossi problemi con il suo iPhone mentre è in procinto di effettuare il boarding pass, durante un normale controllo aeroportuale. Tutto fila liscio invece a chi invece effettua la stessa operazione con il nuovo Galaxy S9 di Samsung. Ma non finisce qui. In un’altra sequenza si vede la stessa ragazza che sbircia il video del suo passeggero vicino perchè il suo iPhone ha terminato quasi la carica residua. Ed infine la ragazza con l’iPhone non riesce a prenotare il taxi proprio a causa dei rallentamenti del suo device. Cosa che invece riesce senza problemi all’utente Samsung. Finale? la ragazza decide per un upgrade del proprio smartphone, passando però al nuovo Samsung Galaxy S9+ dopo aver incrociato per strada un padre con in braccio sui figlio, entrambi con i “capelli alla notch”.

In passato anche Samsung subì un brutto colpo a causa delle sue batterie. Infatti nel 2016 dovette ritirare dal mercato il suo Samsung Galaxy Note 7, che letteralmente esplodevano a causa delle batterie.